logo
Valmatrek è un progetto nato dalle Guide Ambientali Escursionistiche Alberto Bruschi e Matteo Osanna, un omaggio alla loro terra nativa, la Valmarecchia, con lo scopo di promuovere e scoprire il vasto territorio romagnolo e non solo, proponendo nuovi percorsi, associando trekking ad attività artistiche, enogastronomiche e collaborando con le associazioni locali.
Cel. 338 464 6006 (Alberto)
Cel. 338 889 4024 (Matteo)
info@valmatrek.com

Trekking della Befana – Val Brucia e l’alpe della Luna

Trekking della Befana – Val Brucia e l’alpe della Luna

Info

Domenica 06 gennaio 2019

Inauguriamo il nuovo anno con il secondo gran Tour sull’Alpe della Luna. Questa volta visiteremo il versante di Val Brucia, passando dall’antico Bosco sacro preromano fino alla vetta del Monte dei Frati (1453mt), luogo interessante dal passaggio della Linea Gotica. Ancora oggi sono visibili i resti di trincee, piccole porzioni di basse mura di pietre, buche scavate per il posizionamento di mortai e grotte sfruttate per il ricovero di uomini e rifornimenti. La zona dell’Alpe della Luna fu uno dei punti nevralgici della Linea Gotica, vista la sua posizione strategica che consentiva di controllare l’alta Valtiberina, l’alta Valmarecchia e l’alta Valle della Foglia e i valichi di Montecoronaro e Via Maggio.

Al ritorno potremmo gustare una calda merenda all’associazione ONLUS ARCA DI NOI.

IN CASO DI NEVE SI CIASPOLERA’ CON POSSIBILE NOLEGGIO CIASPOLE)

Durata: escursione giornaliera
Ore di cammino: 05,30h circa (soste escluse)
Lunghezza: 12 km
Dislivello salita 750mt.
Difficoltà : E** Media

Ritrovo puntuale: ore 07:30 al parcheggio del Parco del Clementino a Santarcangelo (Parcheggio in via G.Cagnacci, Santarcangelo di Romagna https://goo.gl/maps/iUkZMQ73aG72) con MEZZI PROPRI
Si raggiungerà il luogo di partenza in Val di Brucia (Badia Tedalda AR)
https://goo.gl/maps/kWfnPgg2pN32

Quota:
-Adulti 15,00 €

(La quota comprende esclusivamente il servizio di Guida Ambientale Escursionistica per tutta la durata dell’iniziativa, spiegazione ambientale-storico del luogo e VALMABAR).

Info e Prenotazione:
Alberto Bruschi 3384646006
e-mail: info@valmatrek.com.

Equipaggiamento Obbligatorio:
Calzature da escursionismo con suola scolpita o scarpe da ginnastica con suola carrarmato in buono stato, pantaloni comodi, vestiario a strati, giacca a vento tipo k-way, acqua almeno 1L, felpa, zaino comodo.

——PRANZO AL SACCO—–

Equipaggiamento Consigliato:
cambio indumenti completo (da lasciare in macchina), maglietta di ricambio da portare nello zaino, ghette, macchina fotografica, generi di conforto, repellente insetti, bastoncini da trekking.

Guida GAE: Alberto Bruschi, Guida Ambientale Escursionistica (GAE), Tesserino n° 270 assicurata ed autorizzata all’esercizio della professione, in applicazione della Legge Regionale Emilia Romagna – n.4 del 1/2/2000 e successive modifiche. Associata all’AIGAE Coordinamento Emilia-Romagna.

Guida GAE: Matteo Osanna, Guida Ambientale Escursionistica (GAE), Tesserino n° 212 assicurata ed autorizzata all’esercizio della professione, in applicazione della Legge Regionale Emilia Romagna – n.4 del 1/2/2000 e successive modifiche. Associata all’AIGAE Coordinamento Emilia-Romagna.

**Difficoltà: Media. Escursione alla portata di chi è abituato al cammino o comunque abituato ad una più o meno regolare attività fisica. Percorso privo di difficolta rilevanti, per tanto non è da sottovalutare la sua lunghezza adatto a persone di una certa resistenza a cammini lunghi

Altre info:
*Le guide si riservano di modificare il percorso qualora le condizioni meteo dei giorni precedenti o del giorno stesso possano influire sulla buona riuscita del giro e sulla sicurezza degli accompagnati.
*Si chiede di avvertire il prima possibile in caso di rinuncia all’escursione. I partecipanti sono tenuti a seguire le direttive della Guida e dichiarano di aver preso visione e di accettare il regolamento che potete trovare sul nostro sito
http://www.valmatrek.com/regolamento-escursioni/

(# ) Legenda difficoltà percorsi
Tutti i percorsi sono di tipo Escursionistico e presentano difficoltà tecniche oggettive affrontabili da un escursionista medio.
Il grado di difficoltà delle escursioni è quindi relativo allo sforzo richiesto, ed aumenta con l’aumentare delle distanze chilometriche e dei dislivelli da compiere.
E* : Facile (alla portata di ogni persona in normale stato di salute, con la voglia di scoprire )
E** : Medio (per chi è abituato ad un attività fisica)
E*** : Medio/Impegnativo (è necessaria una frequentazione della montagna e la pratica di attività fisica, ma col giusto approccio i percorsi sono alla portata degli escursionisti medi che compiono abitualmente escursioni o trekking).

Info
Category:
Date: 6 January 2019
Duration: 1 Day

Richiedi info





Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy.